Una strategia di formazione innovativa per INPS


Definire una strategia di formazione innovativa, per lo sviluppo delle competenze digitali e del digital mindset dei propri dipendenti, ma non solo. È questo uno degli obiettivi perseguiti da INPS che, a tale scopo, si avvarrà della collaborazione di Commissione Europea e OECD. La finalità ultima è quella di migliorare la qualità dei servizi di protezione sociale offerti a cittadini e imprese.

INPS: un progetto per innovazione e formazione digitale

Il progetto, battezzato Sviluppo di servizi pubblici digitali resilienti, innovativi e umano-centrici – Sviluppo delle competenze digitali e del digital mindset per migliori servizi di protezione sociale, sarà realizzato nel corso del biennio 2022-2023. A finanziarlo i fondi del Programma TSI (Technical Support Instrument) del vecchio continente.

L’Istituto punta così ad ampliare l’impatto del percorso di trasformazione digitale già avviato mediante altre iniziative. Risulterà inoltre funzionale all’attuazione dei progetti di digitalizzazione del settore pubblico previsti dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).

Il focus è sulle cosiddette competenze trasversali abilitanti, in modo da puntare sulla valorizzazione dei talenti, sulla motivazione dei dipendenti e sull’apprendimento on the job. Previste inoltre compagne di comunicazione rivolte ai cittadini. Più nel dettaglio, sono questi i risultati attesi (che riprendiamo da un documento ufficiale).

  • Formazione innovativa: una strategia innovativa per il potenziamento delle competenze digitali dei dipendenti includerà la creazione di un ambiente di lavoro idoneo a favorire i processi di autoapprendimento e apprendimento in piccoli gruppi on the job, e renderà più efficace il percorso di innovazione tecnologica già intrapreso.
  • Impatto positivo sulla qualità dei servizi di protezione sociale: il miglioramento e la diffusione delle competenze digitali dei dipendenti dell’INPS avrà un impatto positivo sull’efficacia, l’efficienza e la qualità dei servizi erogati a cittadini e imprese.
  • Diffusione dell’esperienza: l’esperienza dell’INPS sarà condivisa con altre pubbliche amministrazioni, italiane ed europee ispirando la diffusione di iniziative analoghe.




Categories:   IT

Comments